Loculi Cimiteriali : CONCESSIONI SOGGETTE A RINNOVO

...

01/08/2018

Avviso scadenza concessioni loculi e modalità per il rinnovo e la rinuncia

Nell’avviso allegato i cittadini che hanno sottoscritto una concessione cimiteriale per i loculi siti nel Cimitero “Nuovo” possono verificare quelle che sono in scadenza.

Tali concessioni di durata trentennale possono essere rinnovate per un altro periodo di uguale durata, versando la prevista tariffa.

Nel caso i parenti decidessero di NON RINNOVARE  la concessione, la salma verrà estumulata.

In questo caso si presentano loro diverse alternative:

  • se la salma non è mineralizzata:

  • sarà inumata in campo comune dove riposerà per ulteriori 5 anni prima di essere esumata;

  • i resti mortali potranno essere avviati a cremazione, previo assenso degli aventi diritto. In tale ipotesi, la spesa sarà a carico dei parenti, a cui si sommano le spese di trasporto dei resti mortali, i bolli e le eventuali spese di disbrigo delle pratiche.

  • se la salma è mineralizzata, i parenti possono sottoscrivere un contratto per un ossario in cui riporre i resti mortali;

  • se la salma è mineralizzata e i parenti dispongono già di una concessione per un loculo/area cimiteriale occupato da un'altra salma, possono richiedere che i resti vengano ivi tumulati, a patto che tra i defunti ci sia un rapporto di parentela. In questo caso sono a carico dei parenti i costi dell'operazione (l'apertura del loculo e la successiva chiusura). In questo caso, una volta scaduta la concessione per il loculo, automaticamente scadrà anche la possibilità di conservare i resti mortali che vi sono stati aggiunti;

  • se la salma è mineralizzata ma i parenti non vogliono provvedere ad un ossario, i resti verranno riposti nell'ossario comune, dal quale non sarà più possibile recuperarli in seguito.

 

In tutti i casi sono a carico dei parenti i costi per marmi e lapidi per i quali è possibile rifornirsi da ditte specializzate perché non è un servizio fornito dal comune.

 

Si invitano i titolari delle concessioni (o altra persona erede) a rivolgersi all’Ufficio Tecnico Comunale entro e non oltre il 30/10/2018, previo appuntamento, per formalizzare la richiesta di eventuale rinnovo della concessione, o per indicare diversa destinazione di salme e resti.